CentesimiAMO

Pubblicato il 14/09/2017

In un’apposita brocca, sono stati raccolti centesimi e non solo con lo scopo di aiutare le case famiglia della città ed altre realtà bisognose. Per molti sono solo un fastidio, per altri, un piccolo ma grande aiuto. I centesimi di euro, anziché lasciarli nella tasca di qualche giacca, possono fruttare e fare del bene. A costo praticamente zero.

E' stato sufficiente averli donati grazie all’iniziativa “Dai, centesimiAmo” promossa da Sodalizio dei Facchini di santa Rosa, Lux Rosae, Avis comunale e con il sostegno della presidenza del consiglio comunale della consulta del volontariato, ha visto protagonisti i viterbesi, generosi protagonisti, in occasione della festa di Santa Rosa 2017.

La Ranocchiari Assicurazioni Sas ha aderito con entusiasmo.

L’idea è di Rodolfo Valentino. “Siccome speriamo di raccogliere molti soldi – spiega Valentino – ci serviva la forza dei facchini e lo spirito dell’Avis, che ben interpreta il cuore e la generosità dei viterbesi"

Un’iniziativa particolare, a cominciare dal contenitore destinato a ospitare le monete. “L’anfora è stata disegnata da Raffaele Ascenzi e realizzata dal laboratorio di ceramica Artistica.

L'Agente Generale Angelo Ranocchiari ha accettato di partecipare a questa splendida iniziativa perchè ha detto "sono felice di aver contribuito perchè conosco il grande cuore dei viterbesi ed in particolare dei miei assicurati; rimango a disposizione per altre iniziative di questo livello".

La brocca sarà disponibile, in maniera permanente, per altre donazioni a casa di Santa Rosa perchè, come ha ricordato giustamente Suor Francesca, durante la visita della responsabile marketing che si è occupata della consegna del raccolto, le situazioni di difficoltà purtroppo sono molteplici ed è importante dare spazio alla beneficenza nei luoghi della nostra amata Santa Rosa.